Milano, pausa pranzo: il “Lattughino”. Steve Jobs was here?

2 Set

 

Pranzare al Lattughino è un ascensione verso il bonario snobismo radical della gioventù meneghina: qui non si mangia cibo ma “food” e non si fa consegna a domicilio (squallido orrore da pizzeria!) ma “delivery” di piatti “fusion” molto ben confezionati in “box” assolutamente “bio”. Ogni tanto ci si mangia anche, a quanto ho capito.

Hambuger, “salads”, chicken tikka, fajtas di pollo, centrifughe e, nel puro slang del giovin signore milanese, quant’altro. Un quant’altro sicuramente studiato a dovere: offrire un rifugio palatale alle orde di trentenni alternativi stanchi di cibarsi di kebab, pizze e insalatone (che schifo, vuoi mettere una bella “salad”) e farli sentire al sicuro dai muratori in pausa pranzo e dai discorsi degli impiegati di banca che (a quanto vedo), ogni tanto tolgono la cravatta e si infiltrano di soppiatto.

Ambiente total white, cucina a vista, divani e poltrone, sgabelli: personalità internazionale senz’anima, carattere senza carisma. Ci sono tutte le potenzialità per un luogo di culto, ma ho sempre l’impressione che il cartongesso possa sbriciolarsi di colpo e dietro la lavagna col menù del giorno appaia un grande punto interrogativo.

I piatti sono cucinati con ingredienti biologici (quindi immagino verdura vegetale e non plastica), ma mancano di personalità e talvolta abbondano in pesantezze inutili. La Caesar Salad ad esempio: buono il pollo, niente male il bacon, totalmente inutile lo sperpero di una ricchissima salsa al formaggio grana più adatta ai fegati dei camionisti statunitensi che ai delicati tessuti del web editor che poi mi s’accascia sulla tastiera.

Oppure il chicken tikka, tenero ma un po’ stopposo, malamente carico di curry e difficile da amalgamare con il riso, oppure gli hamburger, molto belli e dimensionalmente appaganti ma dalla carne cotta non alla perfezione, che si sfalda e al secondo boccone trasforma il tuo piatto in una realistica ricostruzione della battaglia di Lipsia.

Molto buono il “Pollo Wrap”, una piadina (così ci capiamo tutti) farcita con striscioline di pollo saltate, formaggio e insalata: certo che a 9.50 euro tende a essere un po’ indigesta.

Vi consiglio di provarlo, specialmente se volete fare colpo su una collega che posta su Instagram anche la foto del proprio iphone, oppure se siete stanchi della pastapannaprosciuttopiselli surgelata del bar sotto l’ufficio, oppure per il piacere di andare in un posto che mette i Korn a manetta alle 13.00 giusto così, perché noi siamo diversi e non ce ne frega un emerito.

Non sto a dilungarmi sul rapporto qualità prezzo, il menù con tanto di prezzi (occazzo, come si dirà in inglese?) sono ben affissi anche in digitale sul loro sito www.lattughino.com.

Chissà se a Steve Jobs sarebbero piaciuti gli (i?) “Sampei Noodles”…

Lattughino Take Out Store (Navigli)
Via A.Ponti (di fronte al civico 1) – Milano
Orari: Lunedì – Venerdì dalle 11.00 alle 16.00 e dalle 19 alle 23.00.
Sabato dalle 11.00 alle 16.00.
Chiuso Sabato sera e Domenica.
Free WiFi

Lattughino Take Out Store & Bistró
Via Anfossi, 2 – Milano
Orari: Lunedì – Sabato dalle 11.00 alle 16.00 e dalle 19 alle 24.00.
Domenica dalle 19.00 alle 24.00
Free WiFi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Malice's Craftland

Benvenuti nel mio mondo

ITINERARI LAZIALI

borghi, castelli, ville, città perdute, monasteri ed abbazie, leggende e segreti, paesaggi fantastici e luoghi insoliti della regione di Roma e dei territori limitrofi.

Taste and Travel

Milano and more

lilruby jewelry

Jewelry design and who knows what else...

Associazione - GAS Torrino Decima - Roma - IX Municipio

"Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. (Albert Einstein)

ruibarbacaos

Historias con comida

Esperienze di Gusto

Taste is everything, everything tastes

NikiLeaks News

Nikki Marquardt's blog around the world

Makeit Land

Learning creativity

Solocoloricaldi

Photography Exibition around Milan

vivoinbarriera

eventi ed iniziative che accadono a Torino, Barriera di Milano

Daffodil Cottage

Il Blog by Angela Urbani su bijoux handmade, tutorial make up e cosmesi

Tenaglia Impazzita

art mosaic by Giulio Pedrana

aughgoodies.wordpress.com/

▲ A world of Goodies ▼

Il Mercato degli Eventi

Il sito degli eventi di Bi&Bi Comunicazione

Il laboratorio di Arte-Bottega

Consigli dal portale di vendita on line per artigiani

lysecocycle

A great WordPress.com site

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: