Tag Archives: gastronomia cucina parma&co milano

Milano, Corso Garibaldi: Gastronomia con Cucina Parma&Co. Siamo tornati

27 Set

 

Alcuni giorni fa avevo scritto un post preambolare su Parma&Co, convincente (ora posso dirlo), realtà gastronomica milanese fondata su solidi pilastri parmigiani: all’insaputa del gentile titolare, io e altri arditi della forchetta abbiamo organizzato un’agguerrita incursione serale dalla quale siamo usciti assolutamente soddisfatti.

Brevemente: Parma&Co NON è un “fake” (scusate la ma la bibbia del blogger prevede almeno un anglismo a post), anzi è più realista del re. Tradotto: difficilmente nello stesso centro di Parma troverete una selezione cosi accurata di salumi ed etichette, senza dimenticare che i tortelli d’erbetta rasentano la perfezione.

Ci siamo accomodati con occhio ipercritico e spirito di samurai, pronti a fustigare anche la più piccola manchevolezza.

Servizio: voto 8. Preciso, cordiale e senza sbavature.

Antipasti: 9 La selezione di salumi di maiale nero meriterebbe un nobel per la norcineria. E’ un piatto che non va trangugiato, ma degustato, partendo dai sapori più delicati, come il culatello (commovente) e la spalla cotta, per poi passare a quelli più decisi, come la coppa, lo strolghino fresco, il lardo e la mortadella. Quest’ultima (una critica almeno la devo mettere) era ottima, ma secondo me evitabile, nel senso che non è un classico della “food valley”, ma un estro dei bolognesi papisti. Tutto ciò doviziosamente accompagnato da una torta fritta (la nostra versione del gnocco fritto, cambia solo il nome), croccante e dalla frittura perfetta.

Giusto per non essere colti da debolezza abbiamo chiesto anche due scaglie di parmigiano di vacca nera: una prelibatezza che va capita. Se vi piace il grana del supermercato, non ordinatelo.

Primi: 8 Abbiamo optato per i classici tortelli d’erbetta (e ricotta), un caposaldo della cucina parmense tanto diffuso, quanto, purtroppo, spesso bistrattato. Premetto che non è un piatto per deboli: il tortello deve essere ricco, sia nel ripieno, sia nella mantecatura a base di burro e formaggio (indovinate che formaggio?), qui erano ben presentati, freschi, cotti alla perfezione (pasta consistente ma non dura e ripieno tenerissimo) e, gradita sorpresa, abbondanti.

Secondi: purtroppo abbiamo dovuto fermarci ai primi per non tramutare il convivio in baccanale… ma torneremo.

Ambiente: 8 Come già detto nel precedente post, molto gradevole. Passare dalle sfilate bovine di Corso Como all’elegante quiete di Corso Garibaldi è questione di 5 minuti a piedi, ma pare di cambiare città.

Qualità\Prezzo: 7.5 Non è propriamente un low cost. Ma non potrebbe nemmeno esserlo con la qualità delle materie prime proposte. Inoltre il posizionamento centralissimo immagino imponga spese diverse dall’osteria della bassa. Comunque c’è sicuramente la volontà, e si vede, di servire ottimi prodotti a prezzi giusti, tenendo anche presente che normalmente in centro a Milano si paga tanto e si mangia mediocremente. Speriamo il vento non cambi.

Lo consiglio sia per un pranzo di lavoro, per il turista sconsolato dalla mediocrità della cotoletta comune, per una cena tra amici di quelle “dure”

Per il menù completo potete consultare il sito web.

Parma&Co Gastronomia con Cucina

Via Delio Tessa, 2 | ang. Corso Garibaldi, Milano.
0289096720

PS

Errata corrige dal post precedente, il lambrusco (Alinovi), costa 3 euro al bicchiere, non 4. Verdi non è morto, evviva Verdi!

Annunci

Milano, Corso Garibaldi: salumeria parmigiana Parma&Co “Giuseppe Verdi l’è mort!…”

19 Set

…Tuonava il nano Rigoletto nella scena iniziale di ‘900 di Bertolucci. E Giuseppe Verdi avrebbe penso apprezzato gli splendidi culatelli e prosciutti che ingentiliscono le meneghine mura di Parma&Co (Co.mpany? Co.lorno? Co.jon?), ultima perla di Corso Garibaldi, salotto all’aperto di Milano, le cui poltrone son però macchiate dall’unto di alcuni locali di bassa lega (di cui parleremo poi…), pizzerie grottesche e bar indisponenti.

Ma tornando a Verdi, penso che il Giuseppone, dopo aver delibato l’ottimo lambrusco (in rigoroso bicchiere Duralex da osteria), al momento del conto avrebbe esclamato al simpatico titolare: “Veh, l’omén, sit normel?”, che non necessita di traduzione, o perlomeno, una volta specificato che il suddetto lambrusco viene servito a 4 euri a bicchiere, se ne intuisce il senso.

Locale luminoso, arioso, dominato dall’immancabile Berkel e impreziosito da un balcone ottocentesco pregevole. Parma&Co. (e che do’ bali cla “&” chi…) ha anche il pregio non solo di aver eliminato dalla circolazione uno dei bar più anonimi della Milano da bare, ma anche (ovvio) di diffondere nel mondo la traduzione culinaria della food valley, cui, forse i più arguti di voi l’avranno intuito, sono particolarmente legato.

Tornerò agguerrito a testare il menù che, a prima vista, sembra un felice connubio tra la tradizione (tortelli d’erbetta, di patate, cappelletti in brodo etc etc) e qualche concessione alla cucina internazionale imperante nell’altro Ducato, quello sforzesco e visconteo. Assaggerò il fiocchetto affumicato in insalata di patate e fagiolini, che tanto mi suona di ricetta casalinga esportata, ma soprattutto valuterò il cotechino, unico metro di paragone per concedere a un locale il titolo di Alfiere del Gusto parmense (perché non parmigiano? Poi un giorno ve lo spiegherò…) .

Nel frattempo continuate così.

Parma&Co Gastronomia con Cucina

Via Delio Tessa, 2 | ang. Corso Garibaldi, Milano.
0289096720
Malice's Craftland

Benvenuti nel mio mondo

ITINERARI LAZIALI

borghi, castelli, ville, città perdute, monasteri ed abbazie, leggende e segreti, paesaggi fantastici e luoghi insoliti della regione di Roma e dei territori limitrofi.

Taste and Travel

Milano and more

lilruby jewelry

Jewelry design and who knows what else...

Associazione - GAS Torrino Decima - Roma - IX Municipio

"Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. (Albert Einstein)

ruibarbacaos

Historias con comida

NikiLeaks News

Nikki Marquardt's blog around the world

Makeit Land

Learning creativity

Solocoloricaldi

Art & More

vivoinbarriera

eventi ed iniziative che accadono a Torino, Barriera di Milano

Daffodil Cottage

Poetry | Jewellery | Handcraft | Nature | Beauty | Living

Tenaglia Impazzita

art mosaic by Giulio Pedrana

aughgoodies.wordpress.com/

▲ A world of Goodies ▼

Il Mercato degli Eventi

Il sito degli eventi di Bi&Bi Comunicazione

Il laboratorio di Arte-Bottega

Consigli dal portale di vendita on line per artigiani

lysecocycle

A great WordPress.com site

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: